Le News Dei Ragazzi
Libri

Un libro da leggere: Wonder di R.J. Palacio

Wonder è la storia di un bambino di dieci anni che si chiama August Pullman, anche detto Auggie, nato con una tremenda deformazione facciale  che, dopo anni passati protetto dalla sua famiglia, per la prima volta, affronta il mondo della scuola.

Più precisamente deve iniziare la prima media nella scuola Beecher Prep School.

La prima volta che va a visitarla insieme ai suoi genitori, Isabel e Nate, viene accolto da tre ragazzi: Jack Will, Charlotte e Julian, che si riveleranno molto importanti nel corso della storia.
Oltre ai suoi genitori fanno parte della famiglia anche sua sorella Via e il suo cane che saranno personaggi molto presenti nel romanzo.

Il libro è diviso in otto parti, ciascuna narrata in prima persona da un diverso personaggio.

I produttori Todd Lieberman e David Hoberman hanno tratto dal libro anche il film, uscito l’anno scorso, che secondo il mio parere personale, pur restando fedele alla vicenda del libro, non riesce a trasmettere tutte le sfaccettature del carattere dei personaggi quanto fanno le parole scritte sulla carta. Personalmente mi piace più il libro, perché si possono immaginare le situazioni descritte e i vari personaggi proprio come ci piace e come vogliamo noi.

Le frasi del libro che mi hanno colpito di più sono le seguenti:

Se ti fissano, lasciali fissare. Se sei nato per emergere non puoi essere inosservato”

Se non ti piace quello che vedi, cambia il tuo modo di guardare.”

Il cuore è la mappa di dove stai andando, il volto è la mappa di dove sei stato.”

Lascia un commento