Le News Dei Ragazzi
LibriNews

Il gran sole di Hiroscima

“Il leggero chiarore diventò una luce abbagliante. Gli occhi di Sadako si spalancarono. Contemplavano il cielo, nel suo eterno splendore” 

Questa è la fine di un libro capace di far piangere per la gioia, mescolata al dolore e alla tristezza.

Uno dei libri più belli di tutto il mondo, pluripremiato e tradotto in più di trenta lingue.

E’ stato scritto da Karl Bruckner e pubblicato per la prima volta nel 1961 e anche se ormai ha più di 56 anni riesce ancora a trasportare in modo reale e violento un ragazzo del 2017 dentro la terrificante Seconda guerra mondiale.

I protagonisti sono due bambini di nome Shigheo e Sadako, fratello e sorella, che si trovano in un parco di Hiroshima, quando dal cielo piomba la prima bomba atomica della storia. I due sopravvivono alla tremenda esplosione e negli anni seguenti la vita sembra riprendere i suoi ritmi normali ma quel sole artificiale creato dall’uomo continua a bruciare nascosto nel corpo di molti sopravvissuti…

Assolutamente da leggere per cercare di comprendere l’incomprensibile e non dimenticare l’orrore che l’uomo ha saputo creare.

Lascia un commento